Coro Burcina

di Biella

Associazione Culturale

Il Coro Burcina è sorto verso la fine del 1976 e nel corso degli anni ha affinato la propria espressione vocale raggiungendo livelli che gli hanno consentito di raccogliere sempre maggiori consensi fra il pubblico.

Nella sua ormai oltre trentennale attività il Coro ha tenuto centinaia di concerti partecipando a rassegne ed incontri corali sia in Italia che all’estero con lusinghieri apprezzamenti. Fra le tappe più importanti citiamo le rassegne di Torino, Genova, Firenze, Pisa, Brescia, Vicenza, Cremona, Merano, Venezia, Treviso, Macerata, in Sardegna e più volte in Francia, Svizzera e in Slovenia.

Ciò ha stimolato il Burcina a proseguire sulla strada intrapresa per quanto concerne la scelta del repertorio variegato e non propriamente classico che il Coro, seguendo un filone innovativo, ha avuto il coraggio di proporre al pubblico .

Migliorare la tecnica vocale del gruppo valorizzando nel contempo le singole capacità dei coristi con inserimenti di voci soliste e consolidando un repertorio di canti popolari provenienti da ogni parte del mondo: è questa in estrema sintesi la strada intrapresa da alcuni anni dal Burcina che è divenuta col tempo l’impronta distintiva del coro medesimo.

Un saggio del suo repertorio lo si ritrova nella musicassetta dal titolo significativo "Dalle Alpi alle Ande" ma, soprattutto, nel CD "Amo, piango, canto e ..... sogno" e nel CD, inciso nel 2011, "Oltre i confini della tradizione" nei quali esso tenta di percorrere un fantastico viaggio virtuale di carattere "musicale" attraverso espressioni di musica popolare attinta da varie regioni italiane e modi diversi di intendere il canto a più voci provenienti da paesi stranieri quali la Spagna, gli Stati Uniti e i Caraibi.

Attualmente la direzione del coro è stata affidata a Mario Ciabattini, già presidente del coro stesso sin dalla sua fondazione .